Corso di Alta Formazione per Conciliatore Professionista

Corso di Alta Formazione per Conciliatore Professionista

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestPrint this pageEmail this to someone

Corso di alta formazione per Conciliatore Professionista

Premessa

Sulla gazzetta ufficiale n.53 del 5 marzo 2010, è stato pubblicato il decreto Legislativo n.28 del 04.03.2010, in attuazione dell’art.60 della legge 18 giugno 2009, n.69, in materia di mediazione finalizzata alla conciliazione delle controversie civili e commerciali.

Il decreto in argomento introduce, a decorrere dal marzo 2011, l’obbligatorietà della conciliazionein materia di condominio, diritti reali, divisione, successioni ereditarie, patti di famiglia, locazione, comodato, affitto di aziende, risarcimento del danno derivante dalla circolazione di veicoli e natanti, da responsabilità medica e da diffamazione con il mezzo della stampa o con altro mezzo di pubblicità, contratti assicurativi, bancari e finanziari, con l’evidente obiettivo di deflazionare la giustizia ordinaria di buona parte del contenzioso in materia civile e commerciale, affidando alla mediazione stragiudiziale ed alla nuova figura del conciliatore professionista, accreditato presso organismi pubblici e/o privati,  la “gestione” di tali controversie.

Finalità

Il corso fornisce una specifica conoscenza teorico/pratica delle procedure di ADR (Alternative Dispute Resolution) e segnatamente della Negoziazione e della Mediazione.

Si prefigge l’obiettivo di fornire ai corsisti che conseguono l’attestato di Mediatore Professionista,TITOLO indispensabile per l’attività di conciliazione, una elevata qualificazione professionale, oltre che un  titolo immediatamente spendibile presso organismi di conciliazione pubblici (C.C.I.A.A.) e privati.

Il corso, impartendo le nozioni di base delle tecniche e delle procedure di negoziazione e conciliazione, abilita ad assistere al meglio e con maggiori prospettive di accordi negoziati, i propri clienti in sede extragiudiziale.

Unioncamere nazionale non ritiene sufficiente per l’iscrizione nel proprio albo di conciliatori gli iscritti all’ordine di appartenenza da almeno 15 anni (requisito normativo di base), ritenendo invece requisito indispensabile l’attestato di Conciliatore Professionista rilasciato a seguito di un corso di alta formazione tenuto da un organismo accreditato dal Ministero della Giustizia.

Metodologia Didattica

Gli incontri di studio teorico/pratici sono strutturati in modo da promuovere una elevata interattività tra docenti e corsisti, in un clima didattico altamente partecipativo.

L’approccio è di tipo multidisciplinare e prevede la trattazione di aspetti socio-psicologici e  tecnico-giuridici.

Sono previste simulazioni guidate su casi concreti di negoziazione e di mediazione, esercitazioni pratiche, proiezioni di video.

Saranno fornite schede esplicative, estratti della normativa, rassegna stampa, dispense afferenti gli argomenti trattati a tutti i corsisti.

Requisiti per l’ammissione

Il corso è rivolto agli Avvocati, Notai, Dottori Commercialisti e a tutti coloro i quali sono in possesso di Diploma di Laurea (anche di durata triennale) in discipline giuridiche ed economiche e facoltà equipollenti.

Il corso è aperto, altresì, ai Consulenti del Lavoro ed esperti contabili iscritti da più di 15 anni all’albo professionale di appartenenza, a prescindere dal possesso del diploma di laurea.

E’ riservato ad un numero massimo di 30 partecipanti.

I Docenti

I docenti impegnati nelle sessioni di studio teorico/pratiche, esperti nei procedimenti di A.D.R., sono accreditati presso il Ministero di Giustizia.

Consulente didattico esterno: Avv. Daniela Chinnici, Professore nell’Università degli Studi di Palermo.

Crediti Formativi

Il programma del corso verrà trasmesso ai rispettivi ordini professionali per la richiesta di accreditamento.

Durata del corso e programma

Il corso articolato in 50 ore è così strutturato:

N. 26 ore di teoria (di cui n. 8 ore di conciliazione societaria)

N. 20 ore di prove pratiche;

N. 4 ore di valutazione finale.

Gli argomenti previsti sono:

–          Il DL. 04.03.2010 n.28

–          Esperienze internazionali e principi comunitari

–          La conciliazione online e class action

–          La negoziazione: dinamiche e tecniche

–          La conciliazione: procedure e tecniche;

–          Principi natura e funzione della conciliazione

–          Profilo e ruolo del conciliatore

–          Costituzione degli organismi di conciliazione

Calendario

Il corso si terrà a Palermo presso la locale sede di Unioncamere Sicilia

Periodo di svolgimento: dal 18 ottobre 2010 al 26 ottobre 2010 –  incontri pomeridiani.

Per ulteriori dettagli sul programma consultare il sito www.cameraconciliazione.eu, ove saranno pubblicate le date e gli orari delle sessioni di studio.

E’ possibile effettuare assenze nella misura massima del 10% sul totale delle ore.

Costi e pagamento

La quota di partecipazione è stabilita in euro 1.000,00 oltre I.V.A.

L’iscrizione si intende perfezionata una volta avvenuto il pagamento dell’intera quota.

Nell’eventualità in cui gli emanandi decreti attuativi dovessero prevedere, rispetto alla normativa allo stato vigente,  diverse modalità di svolgimento del corso per conciliatore professionista in termini di didattica e/o durata, sarà cura di “Camera di Conciliazione S.r.l.” provvedere alle necessarie integrazioni e/o modifiche, senza alcun costo aggiuntivo per i corsisti.

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestPrint this pageEmail this to someone
Categoria Eventi Svolti