PROGETTO: “LA P.I. – STRUMENTO COMPETITIVO A SOSTEGNO DELLE PMI SICILIANE”

PROGETTO: “LA P.I. – STRUMENTO COMPETITIVO A SOSTEGNO DELLE PMI SICILIANE”

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestPrint this pageEmail this to someone

FINALITA’ DEL PROGETTO

L’Unione Regionale delle Camere di Commercio della Sicilia (Unioncamere Sicilia),con la realizzazione della presente iniziativa,intende promuovere servizi di informazione,formazione ed assistenza tecnica in favore delle imprese siciliane,orientati a diffondere la cultura brevettuale per incrementare le domande di registrazione di marchi e brevetti.

OBIETTIVO DEL PROGETTO

L’obiettivo specifico del progetto, è orientato a stimolare e sensibilizzare le PMI siciliane sulle potenzialità offerte dagli strumenti per la valorizzazione e la tutela dei titoli di Proprietà Industriale, per ridurre i rischi di contraffazione e valorizzare la capacità innovativa e competitiva delle imprese a supporto delle strategie commerciali.

AZIONI ED INTERVENTI DA REALIZZARE

Le azioni e gli interventi da realizzare nell’ambito del progetto possono essere sintetizzati in :

a)         Azioni di sensibilizzazione e diffusione della cultura brevettuale indirizzati alle PMI siciliane, sulle potenzialità offerte dagli strumenti dei titoli di Proprietà Industriale (brevetti, marchi, ecc. ecc.), strumenti competitivi ad elevato contenuto innovativo per contrastare la lotta alla contraffazione;

b)         Interventi in favore di micro, piccole e medie imprese finalizzati ad individuare strategie per lo sviluppo di progetti innovativi basati sui brevetti;

c)         Promozione di iniziative finalizzate oltre che all’assistenza per le imprese nel soddisfare i propri fabbisogni tecnologici, anche per la diffusione di informazioni in campo brevettuale e nelle operazioni di protezione della Proprietà Industriale;

SERVIZI PREVISTI DAL PROGETTO

I servizi previsti nell’ambito del progetto,prevedono specifiche attività in favore delle PMI siciliane sotto dettagliate:

a)         Attività di supporto alle innovazioni delle imprese sui temi della proprietà industriale;

b)         Assistenza specialistica alle PMI da parte di consulenti esperti in ambito della Proprietà Industriale, per la valorizzazione commerciale di brevetti, marchi e design di titolarità delle imprese;

c)         Servizi di informazione, promozione, formazione e assistenza tecnica alle imprese in materia di Proprietà Industriale;

d)         Attività formative – informative rivolte alle imprese sugli specifici ambiti della P.I.;

e)         Attività di comunicazione e promozione on-line,in occasione del singolo evento;

f)          Focus Tematici inerenti i vari aspetti della P.I. Brevetti Marchi Disegni Ecc.

L’iniziativa in tutta la sua articolazione, prevede l’utilizzo di strumenti di brokeraggio informativo e di formazione interattivi, da somministrare in “WEBCONFERENCE”.

BENEFICIARI

I beneficiari delle azioni e degli interventi previsti nell’ambito del progetto,sono identificati in tutte le imprese siciliane.

Come aderire all’iniziativa e  beneficiare dei servizi previsti dal progetto

Aderire all’iniziativa – assolutamente gratuita per l’impresa,grazie al finanziamento concesso a Unioncamere nazionale dal Ministero dello Sviluppo Economico per la realizzazione di attività di supporto alle innovazioni delle imprese sui temi della Proprietà Industriale – significa avere la possibilità di considerare alcuni aspetti dell’attività aziendale in una prospettiva che può rivelarsi nuova,grazie al punto di vista di esperti di Proprietà Industriale che assisteranno le imprese in questo percorso.

Le imprese siciliane,in particolare le PMI, possono essere parte attiva del progetto tramite:

1)       la partecipazione ai percorsi formativi in tema di Proprietà Industriale, volti a divulgare la cultura dell’innovazione all’interno dell’impresa e ad individuare gli strumenti per valorizzarne i risultati;

2)       la fruizione di servizi di assistenza tecnica, come la  pre – valutazione dell’idea brevettuale e l’individuazione degli strumenti finanziari di sostegno.

Contatti :
Desk informativo – Front office del progetto: tel. 091-321510 – Fax 091-321703

Indirizzo e- mail: desk@unioncameresicilia.it

 A CHI RIVOLGERSI PER LA REGISTRAZIONE DI  MARCHI  E  BREVETTI

Presso gli Uffici Marchi e Brevetti delle Camere di Commercio si possono richiedere :

·         informazioni di carattere generale sul deposito di marchi e brevetti, costi e modulistica;

·         informazioni per  ricerche di marchi e brevetti;

·         informazioni specialistiche.

NORMATIVA

§  Normativa nazionale:

All’indirizzo di seguito indicato www.uibm.gov.it,sito ufficiale dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi, è possibile consultare la Normativa di riferimento e reperire le informazioni necessarie per il deposito delle domande di brevetto, marchio o design in Italia.

§  Normativa comunitaria:

All’indirizzo di seguito indicato oami.europa.eu/ows/rw/pages/index.it.dosito ufficiale dell’agenzia dell’Unione europea competente per la registrazione di marchi, disegni e modelli validi in tutti i 27 paesi della UE, è possibile consultare la Normativa di riferimento per la concessione dei marchi e dei modelli a livello comunitario.

– Marchio

– Disegni e modelli

§  Normativa internazionale:

www.epo.org, è il sito ufficiale dell’Ufficio Europeo Brevetti dove si possono reperire tutte le informazioni necessarie per il   deposito delle domande di brevetto a livello  europeo.

www.wipo.int il sito ufficiale dell’ Organizzazione Mondiale della Proprietà Intellettuale, che si occupa di brevetti internazionali,marchi e disegni internazionali, oltre che di argomenti legati ai nomi a dominio. Contiene tutte le informazioni necessarie per il deposito delle domande di brevetto, marchio o design a livello internazionale. Nel  sito si trovano anche gli indirizzi web degli Uffici Brevetti Nazionali nel mondo.

–  Brevetti internazionali

–   Brevetti europei

–   Disegni e Modelli

–   Marchi

LINK UTILI DI APPROFONDIMENTO  

  • www.siae.it – sito italiano della società che si occupa della gestione e della protezione dei diritti sulle opere artistiche e sui software.

§     www.nic.it,è il sito che in Italia gestisce l’assegnazione dei nomi a dominio “.it” in internet.

CODICE DELLA PROPRIETÀ INDUSTRIALE

Di seguito il testo consultabile all’indirizzo www.camera.it /parlam/leggi/deleghe/05030dl.htm del decreto legislativo 10 febbraio 2005, n. 30 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 52 del 4 marzo 2005 – Supplemento Ordinario n. 28 recante il Codice della proprietà industriale, coordinato ed aggiornato al D.Lgs. 13 agosto 2010, n. 131, nonché al D.L. 29 dicembre 2011, n. 216, convertito con modificazioni in L. 24 febbraio 2012, n. 14.

BANDI E CONTRIBUTI

Agevolazioni alle imprese per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali

Il Ministero dello Sviluppo Economico, Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione – UIBM e Unioncamere promuovono due iniziative di sostegno economico per l’attività di supporto alle innovazioni delle imprese sui temi della Proprietà Industriale e per favorire la registrazione di marchi comunitari e internazionali da parte delle micro, piccole e medie imprese.

I bandi sono pubblicati nella Gazzetta Ufficiale n. 105 del 7 maggio 2012.

Visualizza/scarica il bando e gli allegati

      Roma, 18 marzo 2013 –  PMI: disponibili ancora 2,5 milioni di euro di agevolazioni per registrare marchi comunitari o internazionali

www.unioncamere.gov.it/P42A1495C160S123/PMI–disponibili-ancora-2-5-milioni-di-euro-di-agevolazioni-per-registrare-marchi-comunitari-o-internazionali.htm

Condividi...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedInPin on PinterestPrint this pageEmail this to someone
Categoria Eventi Svolti