Agroalimentare, 13 operatori stranieri alla scoperta del Made in Sicily

by Unioncamere Sicilia | 8 ottobre 2015 00:30

Si è tenuta oggi (mercoledì 7 ottobre), alla Camera di Commercio di Catania, una giornata di incontri B2B tra imprese siciliane dell’agroalimentare e operatori dei Paesi Baltici, invitati da Unioncamere Sicilia nell’ambito del progetto “Your Gate to Sicilian Excellence” finanziato dall’ Assessorato Regionale alle Attività Produttive a valere sul P.O. FESR 2007-2013 Obiettivo specifico 5.2.1

La mission si pone l’obiettivo di creare e rafforzare le relazioni commerciali e di business tra la Sicilia e questi Paesi che negli ultimi anni hanno registrato interessanti tassi di crescita.

Per le imprese dell’Isola si è trattata di una nuova opportunità di business e per entrare in nuovi mercati esteri, anche in considerazione del fatto che l’area dei paesi baltici si sta ritagliando sempre di più un ruolo da hub e centro nevralgico di scambio tra Unione Europea, Russia e Paesi Scandinavi.

I 13 operatori stranieri hanno incontrato una quarantina di aziende, provenienti soprattutto dalla Sicilia Orientale.

Accompagnati dai rappresentanti di Unioncamere Sicilia, i buyer sono impegnati in tre giorni di incontri, visite alle aziende, tour guidati alla scoperta del erritorio e delle sue principali attrattive. Ieri è stata la volta della visita all’azienda casearia Zappalà e a diversi produttori del Consorzio dell’Arancia Rossa IGP, oltre che l’occasione per una passegguata sull’Etna. Oggi, una volta conclusi gli incontri B2B, è prevista una visita presso le cantine Murgo per degustare i vini dell’Etna.

“Queste iniziative – afferma Roberto Rizzo, Commissario della Camera di Commercio di Catania – sono di assoluto valore e rappresentano una importante opportunità per aziende di valore come quelle presenti nel nostro territorio per affermarsi nei mercati esteri”.

Source URL: http://www.unioncameresicilia.it/blog/2015/10/08/agroalimentare-13-operatori-stranieri-alla-scoperta-del-made-in-sicily/